25 tonnellate di rifiuti (in meno) sulle spiagge italiane

Clean up the Med, puliamo il Mediterraneo, è la campagna di Legambiente che promuove la pulizia delle coste del Mar Mediterraneo, per liberarle dai rifiuti abbandonati. Quindi quando quest’estate prenderemo il sole in una spiaggia un po’ più pulita, dovremo ringraziare i volontari, che animati dall’entusiasmo di vedere il nostro bellissimo mare libero dall’immondizia, questo week end hanno raccolto 25 tonnellate di rifiuti!

CLEAN-UP-THE-MED-legambiente

Mozziconi di sigaretta, bottiglie e sacchetti di plastica, ma anche catrame, metallo ed elettrodomestici. Un bilancio disastroso considerando che i volontari proseguiranno nella raccolta anche nei prossimi week end, coprendo le località balneari dove, a causa del maltempo, le iniziative sono state rimandate.

La plastica continua purtroppo, a mantenere il primato di rifiuto più abbondante, dal 60 all’ 80% del totale dei rifiuti trovati nelle acque. Le coste più sporche? Nord Italia, Francia fino ad arrivare al largo della Spagna. In particolare nella parte settentrionale del Mar Tirreno e al largo dell’Isola d’Elba, sono stati rinvenuti 892.000 frammenti plastici per km2, su una media di 115.000.

Esempi come questo sono scoraggianti e tristemente sorprendenti, per fortuna ci sono altri esempi, come quello dato dalle migliaia di persone che gratuitamente si sono rimboccate le maniche e hanno contribuito a pulire i rifiuti lasciati da altri. Lo hanno fatto perché hanno a cuore la salvaguardia del mare e della natura, perché credono che sia possibile godere ancora dei bellissimi paesaggi della nostro Bel Paese.

clean-up-the-med

Un altro esempio incoraggiante potrebbe essere quello che decideremo di dare quest’estate quando, ovunque andremo in vacanza, ci comporteremo nel rispetto dell’ambiente e del territorio che ci ospiterà regalandoci indimenticabili orizzonti. Un regalo glielo potremo fare tutti i giorni anche noi.

Annunci

Un pensiero su “25 tonnellate di rifiuti (in meno) sulle spiagge italiane

  1. Sono stato diverse volte a Lerici e mi sono trovato malissimo:acqua sporca,prezzi carissimi,pessima accoglienza,non ci sono divertimenti per giovani ,l’organizzazione è primordiale a dire poco.pesce surgelato nei ristoranti,multe a non finire, scarsi parcheggi per automobili etc etc.Pensate con i soldi che ho speso a Lerici in 10 giorni sono andato in polinesia due settimane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...