Il rifiuto dove lo butto? Riciclerie

Abbiamo visto come fare una corretta raccolta differenziata, ci avete provato? Vi siete fermati 2 secondi a pensare a dove buttare i vostri rifiuti domestici? Se sì vi sarete accorti che esistono una serie di oggetti che non sono presenti nelle linee guida che vi ho mostrato l’ultima volta! Sono quelle cose che magari non buttiamo tutti giorni, ma quando arriva il loro momento non sappiamo che farne!!

La stragrande maggioranza di questi rifiuti si può gettare presso le riciclerie. Nelle riciclerie si possono portare tutti quei rifiuti che sono ingombranti, pericolosi o semplicemente un po’… particolari! Sono aperte ai cittadini e alle piccole imprese artigiane, non vanno bene invece per le aziende più grosse che smaltiscono quantità maggiori di rifiuti.

Vediamo alcune tipologie di rifiuti da ricicleria:

OLIO DI FRITTURA

Cosa ne fate solitamente dell’olio che rimane sul fondo della padella dopo aver fritto le vostre patatine o cucinato le fettine di carne? Ovviamente non possiamo smaltirlo nel lavandino, perchè l’olio e i grassi galleggiano sulle acque reflue, creando una pellicola sulla superficie che impedisce di raggiungere l’ossigenazione, temperatura e illuminazione ideale per le specie vegetali ed animali. Questo provoca gravi danni all’ambiente, perciò NON BUTTATE L’OLIO NEL LAVANDINO.

E’ bene raccogliere l’olio in bottiglie da portare in ricicleria; sarà totalmente riutilizzato per produrre biodiesel, lubrificanti per macchine agricole etc..

LAMPADINE A FLUORESCENZA

Sono le lampadine a basso consumo, le CFL (Compact Fluorescent Lamp), che hanno preso il posto delle vecchie lampadine a incandescenza.

Ci fanno risparmiare energia, ma contengono una piccola quantità di mercurio al loro interno, perciò sono da trattare come rifiuti domestici pericolosi. Niente paura, la quantità di metallo tossico è minima, e non dannosa per l’uomo in caso di rottura; ma può essere rischioso disperderle nell’ambiente.

Quindi quando si fulminano le lampadine non vanno gettate nel vetro o nell’indifferenziata, bensì vanno portate nelle riciclerie.

Esistono anche dei rivenditori che ritirano l’usato!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...